Ritorna all'inizio

Film Festival Diritti Umani 2020

Il Film Festival Diritti Umani Lugano 2020 è un festival diffuso: cinque giorni attraverso il Cantone, da Lugano (apertura) a Lugano (chiusura) passando per Bellinzona, Locarno e Mendrisio. Il FFDUL propone 17 film, fra cui 4 prime svizzere e una internazionale, e due corti, oltre a una mostra e un convegno a ribadire la centralità dei diritti umani, dei valori di libertà, autodeterminazione, dignità. Il premio Diritti Umani per l’autore sarà assegnato al regista americano Jason DaSilva.

Tanti gli ospiti, fra questi Isa Dolkun, presidente del World Uyghur Congress e Massoud Bakhshi, Gran Premio della Giuria al Sundance Film Festival 2020, con Yalda, a night for forgiveness.

Programma

Le attività del Festival sono realizzate in stretta collaborazione con numerose organizzazioni governative e non governative che lavorano nell’ambito dei Diritti Umani a livello svizzero e nel Canton Ticino, allo scopo di promuoverne la condivisione.

Per i membri Lugano Card e Lugano Card City: biglietto singolo a CHF 10.- invece che CHF 13.-, entrata 5 proiezioni CHF 40.- invece di CHF 50.- e abbonamento CHF 90.- invece di CHF 150.-